lunedì 31 dicembre 2012

Ausgetraumt (quella sorta di limbo, tra sogno e realtà)




 






È tutto arancio l’intorno
e ci sono strisce sottili di blu
quei polmoni che sembrano esploderti
come palloncini stracolmi di coriandoli.


La carta dappertutto
le unghie stinte, le caviglie
gli uomini senza un telefono
e le pareti scure, di nuovo. Le pareti.



(29 Dicembre 2012)
 



1 commento:

loveless ha detto...

"quei polmoni che sembrano esploderti
come palloncini stracolmi di coriandoli." se l'immanenate vitalità/corporeità dei polmoni possono esplodere in uno scoppio di coriandoli allora è qui che la realtà si tramuta in fantasia... e la tristezza il una festa, in un carnevale di maschere grottesche.
Noemi