sabato 9 aprile 2011

VIVAMAG! Aprile 2011


qui, il pdf


Da un sondaggio effettuato da VIVAMAG! al Festival Cortisonici di Varese, la rubrica POESIA (ovvero, quella per cui collaboro io) è risultata la meno preferita.
Non mi aspettavo certo di occupare un'altra posizione, dato che credo la poesia sia meno immediata della fotografia, del fumetto, del cinema.
Quel che è certo è che questo, brutto o bello che sia, è quello che partorisce la mia pancia. E io non sono capace di scrivere le cose su richiesta/a tema. Mi piacerebbe, ma credo non sia possibile, che i lettori di VIVAMAG! mi scrivano un parere circa la mia rubrica. Un parere sincero, che vada al di là del semplice MI PIACI/NON MI PIACI.

Per il resto, ringrazio, come sempre
mia sorella Federica per aver adattato le sue foto ai miei testi
e lo staff di VIVAMAG! per lo spazio, che ancora mi dedica.

6 commenti:

LaLu ha detto...

..LE TUE POESIE SONO BELLISSIME PERCHè PIENE DI QUEL SIGNIFICATO CHE APPARTIENE SOLO A TE..COME UN QUADRO AL PITTORE O LA FOTO AL FOTOGRAFO..QUESTA è L'ARTE.
CONDIVIDE LE TUE OPERE CON I LETTORI ("DI PASSAGGIO" O "HABITUè")..LE RENDE VIVE..SFUMANDONE DI SIGNIFICATO IN BASE AL COLORE DIVERSO DELL'IRIDE DI CHI SI ARRICCHISCE LEGGENDOLE.
GRANDE STIMA A TE, A TUA SORELLA FEDERICA PER LE SUE FOTO FANTASTICHE(CHE RAFFORZANO SEMPRE L'OPERA RENDENDOLA COMPLETA)E A TUTTA LA RUBRICA POESIA..CONTINUA PER LA TUA STRADA CHE QUI C'è CHI FA IL TIFO PER TE!!!!

some kisses on the wall

Lucia

AnnALisA ha detto...

La poesia si trova dappertutto, ma solo pochi la vedono.

Léon-Paul Fargue



...TU HAI QUESTA FORTUNA.
Annalisa

Francesco ha detto...

Vai avanti, dritta per la tua strada, attenta solo a non usicre fuori strada andando a sbattere...

Anonimo ha detto...

"L'arte non dovrebbe essere differente dalla vita

ma un'azione della vita stessa

…come tutta la vita, con ciò che vi capita,

le sue possibilità, i suoi casi, le sue verità, il suo disordine

e alcuni momenti di bellezza"

- John Cage -

Francesco ha detto...

Secondo me è ispirata ad una persona molto malata e a te cara.

Lilaria ha detto...

A una persona a cui sono molto legata, che sta passando un periodo difficile. E sta vivendo, seppur in forma lieve, la malattia del secolo


(grazie Fra :**)