sabato 24 settembre 2011

le garçon


"La sigaretta gli pendeva dalle labbra
come un'appendice irta
e il traffico ferramentoso stagnava
davanti a un semaforo
mentre lui sedeva sui gradini di cemento
col suo grembiule rosso e quegli occhi
rubati al cielo"

2 commenti:

Anonimo ha detto...

bella!!!!! il tuo scrivere riesce sempre a trasmettere qualcosa.... sei davvero un pozzo senza fine......colmo di parole...

LilaRia ha detto...

grazie Amalia! (che carina... :*)