sabato 12 luglio 2014

SUPERNOVA (L'ANGELO)




“Vorrei esplodere
in una miriade di briciole di pandoro
disseminate sul prato
e sparpagliate ovunque. E nel cielo.
Che io non sopporto più questa
casa coi suoi polmoni
che sembra volerci inghiottire il fiato
e gli stomaci e gli occhi.
E penso alla tua immagine d’angelo
puro e tatuato
e a quel sesso mancato.
Rimbombano le frasi, le lettere, le mani
d’immagini sfocate, eppure così nitide
e io. Io, che non so
cosa risponderti.”
(28 Maggio 2014, poesia 21, “DIARIO”)

2 commenti:

Franco Limbardi ha detto...

Bella Ila!

Lila Ria ha detto...

grazie Franco!! :*