sabato 14 marzo 2015

L'ATTESA


(Richard Tuschman, Hopper Meditations - woman and man on a bed, 2012)

"Tra poco la casa si riempirà di gente.
Arriverà mio nipote dall'asilo
passerà mia zia con l'amica Gabry
a farmi visita

e ad aiutarmi
a sopportare questo strazio.
Ho visto dei video oggi
ascoltato canzoni rock
letto poesie
atteso e-mail.


I messaggi, a volte,
basta ricevere uno di quelli
per aggiustarti il cuore.


Ma mancano ancora sei giorni
e tu sei qui, con i pantaloni della tuta
nessun trucco sul viso
i capelli con la ricrescita
e le unghie rosse da rifare."


(Venerdì 13/03/15 - 17:05 - la mia prima poesia del 2015)

6 commenti:

Franco Limbardi ha detto...

Bellissima!

Lila Ria ha detto...

grazie Franco! Sei sempre carino... :)

Anonimo ha detto...

Bella complimenti
Graziella (i love Cassano Magnago)

Anonimo ha detto...

Bella questa :)

Federico

Lila Ria ha detto...

grazie Federico! ;)

Anonimo ha detto...

di nulla :)

F.